La creazione di opere in 3d non si ferma davanti a nulla. Sono ormai moltissimi i casi in cui la tecnologia 3d spazia in campi molto diversi tra loro, non ultimo, quello creativo. Suddetta tecnologia permette di realizzare in maniera dettagliata ed accurata, la riproduzione di prodotti, prototipi e modelli in scala. Un settore molto particolare in cui l’estro va a braccetto con lo stampaggio professionale è, ad esempio, il settore della bigiotteria e degli accessori.

Ma non solo, lo stampaggio di materie plastiche lavora, tra gli altri, per i settori quali:

  • nautica
  • cosmetica
  • abbigliamento
  • medicale
  • automobilistico
  • elettrodomestici

Basti pensare ad esempio agli attrezzi da cucina, quelli più tradizionali in legno sono stati sostituiti, in molte cucine, con quelli in plastica, più moderni ed antibatterici dei primi. Se vi state domandando se:

la plastica non sia un elemento inquinante, la risposta è semplice:

La plastica di per se, se smaltita correttamente, potrebbe essere un’ottima tipologia di involucro o materiale, soprattutto se riciclata. L’attenzione all’ambiente, chiaramente, è sempre estremamente importante.

Spesso infatti, per rispettare ambiente e leggi attuali, le aziende lavorano con prodotti cosiddetti ecocompatibili, materiali ecologici che operano nel rispetto dell’ambiente, non secondi a nessun altro tipo di materiale originale.

Modellino in 3d

 

L’oggettistica creata in materiali plastici offre infine non pochi vantaggi, quali:

  • leggerezza dei materiali (e quindi degli utensili)
  • pulizia e praticità di lavaggio
  • riduzione dell’ingombro
  • costi ridotti

Attraverso la progettazione poi, possiamo avere dei modelli molto simili agli originali, a prezzi contenuti. Pensiamo ad esempio a tutte le attrezzature che adoperiamo in cucina come forchette, coltelli, posate e cucchiai, oppure ancora ai materiali da imballaggio, ai cavi dei dispositivi elettronici, agli accessori del cellulare come cover, cavi, cuffiette stereo e molto molto altro ancora.

Le materie plastiche ecologiche sono da tenere d’occhio come importante risorsa per il futuro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *