Plastica: sopravvivenza del virus sulle superfici

In questi mesi abbiamo letto un po’ ovunque notizie riferite ai materiali che trasmettono più facilmente il virus Covid19. Nello specifico vorremmo fare il punto sul materiale che in questo caso ci sta a cuore: la plastica.

Coronavirus: che ruolo ha la plastica nella sua trasmissione?

La domanda che segue potrebbe essere la seguente: la plastica è sicura per arginare -almeno in parte- la trasmissione del virus? Entriamo in dettaglio. E’ stata emessa una circolare dal Ministero della Salute, data Maggio 2020 che indica per filo e per segno la durata di resistenza del virus sulle superfici. Il materiale plastico può conservare su di se le famose particelle virali anche per alcuni giorni ma, fortunatamente, a differenza di altri materiali è molto più facile da disinfettare! E’ quindi consigliabile, in tempi di pandemia e non solo, l’utilizzo di strumenti e superfici in plastica nella vita quotidiana, (come ad esempio posate se siamo in luoghi comuni come bar e ristoranti), o strumenti da lavoro in silicone o plastica come per esempio gli utensili da cucina. Benvenuta quindi plastica (ovviamente debitamente smaltita!).

Cosa uso per pulire la plastica?

Le soluzioni alcoliche hanno, come sappiamo, un alto tasso di capacità di annullamento di potere infettivo. Sono molto efficaci per la pulizia di oggetti di plastica o derivati. Una seconda soluzione è invece la candeggina da non utilizzare ovviamente sulle parti organiche personali o animali. Le plastiche usa e getta sono sempre consigliabili purché monouso e sterili, per evitare ogni genere di contagio batterico e virale.

Articoli
correlati

Utilizziamo i cookies per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • _GRECAPTCHA

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi